Duo Pianistico di Firenze Gen07

Tags

Related Posts

Share This

Duo Pianistico di Firenze

Ho avuto il piacere e il privilegio di veder nascere questo libro, e ho potuto constatare personalmente la cura e l’amore che Antonio ¬†ha messo in questo lavoro singolare se non unico nel suo genere.
√ą un manuale che si legge come un libro o forse un libro che si pu√≤ consultare come un manuale, fatto sta che anche chi non √® violinista o strumentista ad arco pu√≤ trovarvi una miniera di nozioni, suggerimenti e insegnamenti di vita musicale vissuta.
√ą uno di quei libri che bisogna avere, perch√© chi fa la professione nell’arco di qualche mese se lo trover√† immancabilmente sulla scrivania per togliersi qualche dubbio o avere qualche delucidazione.
Odio gli stereotipi idiomatici, specialmente se mutuati da altre lingue, ma per una volta devo fare un’eccezione, perch√© questo libro sia per gli studenti che per gli addetti ai lavori √® veramente un “must”.

Rodolfo

Per Voi √® il M¬į Rodolfo Alessandrini, del Duo Pianistico di Firenze

Ovviamente per me è Rodolfo, anzi, per me è da tanti anni Il Maèstro!! (Chi ha letto il libro sa perché!).
Per chi ancora non conoscesse il Duo Pianistico di Firenze… vi segnalo questo video, ho messo il finale perch√©…

Guglielmo Tell Ouverture – Rossini/Gottschalk – Duo Pianistico di Firenze

Ma poi,  ascoltatelo tutto!