Riccardo Capanni Mar17

Tags

Related Posts

Share This

Riccardo Capanni

Carissimo Antonio,
la lettura e rilettura del tuo libro √® una occasione unica per conoscere, ricordare, o aggiornare cose utilissime sul nostro “non-lavoro”, e un intrattenimento piacevolissimo ogni volta che dalle nozioni scivoli nell’aneddotica; trovo alcune considerazioni sul lavoro in orchestra delle piccole perle di saggezza e alcuni¬†suggerimenti generali utilissimi e non affatto scontati.
Auguro alla tua fatica letteraria, alla nostra amicizia e alla nostra “non-professione”, tanta strada da percorrere e altrettanta fortuna.
Con affetto
Riccardo Capanni
docente di violino al Conservatorio di Piacenza e successivamente al G. B. Martini di Bologna