Massimo Nesi

Ad abitare questo bel libro sono proprio le cose che noialtri strumentisti ad arco impariamo sul campo della concretezza – delle miriadi d’arcate in su ed in giù, per intenderci – ma che di solito nel loro complesso richiedono molti anni onde venire organizzate in un sapere...

Paolo Ardinghi

In questi giorni mi son dedicato alla lettura de “Il Violinista” di Antonio Bonacchi… Ho trovato il libro-manuale molto interessante e pieno di suggerimenti. Lo consiglio come materiale di studio per esame sullo strumento. Complimenti all’autore che già conoscevo come...

Christian Joseph Sac...

Per paradosso, qui in Italia, libri che trattino delle tante discipline sviluppatesi attorno al nostro magnifico strumento: liuteria, didattica musicale, estetica e – non ultima – gestione della professione, sono ben pochi. Dico per paradosso poiché, come tutti sanno, se esiste un...

Vittoria Ottaviani

Ma che libro divertente! Senza nulla voler togliere a testi anche giustamente celebri pubblicati in passato sull’argomento, verrebbe quasi da dire che con queste sue pagine Antonio Bonacchi abbia come spalancate le finestre d’una stanza che era rimasta chiusa per decenni col...

Riccardo Capanni

Carissimo Antonio, la lettura e rilettura del tuo libro è una occasione unica per conoscere, ricordare, o aggiornare cose utilissime sul nostro “non-lavoro”, e un intrattenimento piacevolissimo ogni volta che dalle nozioni scivoli nell’aneddotica; trovo alcune considerazioni...